Sostegno alla ricerca

Industry Gateway | Sostegno alla ricerca

 

E’ possibile sostenere la ricerca e le attività didattiche dell’Università di Siena, sia con la dichiarazione dei redditi destinando all’ateneo il 5×1000 che con donazioni liberali.

  • 5×1000
    Ogni contribuente può devolvere il 5×1000 dei redditi a favore dell’Università di Siena, per il finanziamento della ricerca scientifica. Per maggiori informazioni si veda più ricerca per l’Università di Siena
  • Donazioni all’Università degli Studi di Siena
    Si tratta di erogazioni all’Università senza prestazioni  rispettive. Le norme che conferiscono benefici fiscali specifici per i contratti senza  prestazioni corrispettive (finanziamenti, contributi, erogazioni liberali)  sono quelle previste dalla Finanziaria 2006 e dal TUIR.  Questi provvedimenti stabiliscono che sono integralmente deducibili dal  reddito i fondi trasferiti per il finanziamento della ricerca, a titolo di contributo o liberalità, dalle società e dagli altri soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società (IRES) in favore dell’università  (art. 1 comma 353 Legge 266/2005). Sono integralmente deducibili dal  reddito complessivo anche i contributi o le liberalità in denaro erogati  dai soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle persone fisiche  (IRPEF) in favore dell’università (art. 10 comma 1, lettera l-quater) del TUIR).